Un appuntamento con la scrittura storica a una delle manifestazioni medievali più coinvolgenti del centro Italia

Alle Giornate Medioevali di Poggio di Otricoli partecipo ogni anno con molto entusiasmo, vuoi perché proprio in questo bellissimo borgo medievale ho inaugurato il mio progetto di scriptorium medievale tre anni fa, vuoi perché qualche anno prima il destino già mi aveva portato in questo affascinante borgo con il progetto Artificivm, spettacolo de fogo, vuoi perché nel centro Italia le Giornate Medievali di Poggio di Otricoli sono tra le manifestazioni storiche più divertenti, suggestive e coinvolgenti cui ho preso parte.

A Poggio di Otricoli con Madonna Filomena

Da venerdì 15 a domenica 17 luglio 2016, dalle 20 a tarda notte, sul paese scenderà un’atmosfera incantata e il passato verrà rievocato con estro, vivacità, musica, cibi, vino, spettacoli, mestieri. Nella locanda di Madonna Filomena tutto può succedere.
Ovunque artisti, artigiani e personaggi pittoreschi vi accoglieranno tra giochi, musica, danze e spettacoli itineranti, in un’atmosfera di grande festa.

Per tre giorni continovi lo popolo de lo borgo, castello, contado et delle ubertose campagne de lo fiero Castrum Podii Medii se disfideranno ne li giochi et governeranno le taberne co lo santo broccale de madonna Filomena, per lo conforto de li voti stomaci et de le gole arse…

Poggio di Otricoli

Scriptorium calligrafia medievale Il borgo, conosciuto nelle carte medievali come Castrum Podii Medii, appare all’improvviso, arroccato su una collinetta, lungo la strada che da Narni porta a Calvi dell’Umbria.
La cinta di mura intervallata da torri e la bella rocca a guardia della valle raccontano di un passato in cui il paese fu un castello agguerrito e ben fortificato. A dispetto dell’apparenza severa, al visitatore che si inoltri per le stradine tortuose dell’interno, Castrum Podii Medii rivelerà la sua anima aperta e solare: finestre, piazze e terrazze apriranno allo sguardo la bellezza dei boschi che lo avvolgono a nord, la placida meraviglia della valle a ponente e dei paesi umbro-sabini a oriente.
La rocca, del secolo XIV, sorveglia la distesa di colline, fino Otricoli e Magliano. La sua cinta muraria sembra aver difeso il piccolo borgo anche dall’avanzata della modernità: perfettamente intatta è infatti la sua struttura medievale.

Il mio scriptorium sarà sul posto da venerdì a domenica, ogni sera, a scrivere pensieri, nomi, emozioni ai passanti. Tutte le info su questa manifestazione, alla quale il mio scriptroium partecipa da anni, su giornatemedioevali.it, sulla pagina facebook dell’Associazione e sull’evento facebook. Se vi trovate tra Umbria e Lazio, questo fine settimana, anche solo per un bicchiere di vino affacciati sulla vallata in cui il Nera si tuffa nel Tevere, Poggio di Otricoli e le sue Giornate Medioevali sono un’ottima scelta.

***

Castrum Podii Medii. Alcune immagini del mio scriptorium a Poggio di Otricoli per l’edizione 2016 delle Giornate Medioevali

Condividi questo contenuto!
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail