L’inchiostro migliore matura in autunno. Come l’uva, come i melograni, come i frutti di stagione che rendono l’autunno la mia preferita per creare inchiostro ferrogallico (e per molte altre cose).

Per questo inchiostro il raccolto è stato importante. Il periodo il migliore: ultime giornate di sole, cieli bassi e limpidi, nebbie mattutine nelle vallate appenniniche e guazza ai piedi. Ho impiegato i giorni di transizione, nel mese della Bilancia governato da Venere (potevano non aver nomi femminili i miei inchiostri?), lunazione del fuoco e luna del sangue, a perdermi tra i monti. A raccogliere noci di galla, soprattutto. Ma anche melograni, scotano, prugnoli, foglie e cortecce.

Autunno, il mito di Demetra e Persefone si rinnova come l’inchiostro ferrogallico

Sul far dell’autunno ho raccolto i frutti di stagione che hanno dato anima e sangue a Demetra, Persefone e Ecate, tre varianti di inchiostro ferrogallico naturale, prodotto della terra, prodotto artigianale, sostenibile dalla raccolta delle noci di galla fino all’ultimo filtraggio. Solvente, collante, solfato e tannini. Tanti tannini, da tanto materiale vegetale.

Ho continuato per mesi a ricercare fonti bibliografiche, a studiare manuali d’epoca per droghieri, ricettari, enciclopedie e dizionari, corsi di chimica e trattati di xilologia, sperimentando ricette che mi hanno dato inchiostri ora soddisfacenti, ora solo in parte, ora destinati alle fognature.
Di sicuro, con un metodo empirico come questo, godendo di una natura che dalle mie parti ci ha sempre trattato bene (a differenza nostra), il mio inchiostro ferrogallico migliora di versione in versione.

Storia, caratteristiche e resa di questi tre inchiostri sono molto diverse tra loro, c’è un tipo di inchiostro adatto a ogni tipo di scrittura, ma in comune hanno l’origine in autunno. Ecco spiegata anche la genesi dei loro nomi, ispirati alla disperazione di Demetra, al tormento di Ecate, al ritorno di Persefone.
Inchiostri disponibili sul mio shop etsy.

Realizzare inchiostro in autunno significa anche avvantaggiarsi dei migliori ingredienti che la natura ci offre, così che in questi giorni sono state imbottigliate le versioni nuove, come novello è il vino, di un inchiostro ferrogallico che a ogni versione migliora; stavolta merito soprattutto della natura, che ci ha regalato un settembre da urlo, un ottobre affascinante e un Verdicchio che renderà più divertente il lungo inverno 😉

Gli inchiostri sono disponibili sul mio: shop ETSY.

ACQUISTALI ORA!