Scrivere meglio. Avvicinarsi alla calligrafia migliorando la nostra scrittura quotidiana

Scrivere meglio è un corso di calligrafia che si terrà domenica 22 gennaio 2017, dalle 10 alle 18, a Matelica (MC), presso la Libreria Kindustria, Via Martiri della Libertà, 65B. Passeremo qualche ora assieme a scrivere a mano, per migliorare la nostra grafia quotidiana applicando un modello semplificato di Italico.

Descrizione del corso

Scrivere meglio è possibile. Tutti possiamo migliorare la nostra scrittura a mano. Anche se viviamo e lavoriamo in piena era digitale, o forse proprio per questo, sentiamo il bisogno di riappropriarci di quelle forme che per tanto tempo abbiamo sottovalutato o prodotto in modo poco soddisfacente. Vogliamo ritrovare il piacere di scrivere a mano, con calma, ritmo e respiro, senza stress e difficoltà di lettura: scrivere meglio in modo chiaro, naturale, leggibile è un piacere per tutti, non solo per noi stessi, e aiuta a pensare meglio.

Per far ciò, in questo laboratorio pratico di calligrafia recupereremo e studieremo un modello di scrittura umanistica cinquecentesco: l’Italico, una scrittura semplice ed elegante. Il filo conduttore di questo corso sarà l’applicazione dello stile di questo corsivo alla nostra scrittura quotidiana. Porteremo il tratteggio veloce delle lettere corsive sul foglio senza mai staccare la penna, privilegiando la velocità della scrittura di tutti i giorni all’esecuzione formale del ductus, ma facendo riferimento al modello di lettere della calligrafia Cancelleresca (conosciuta anche come corsivo Italico), una delle più leggibili, eleganti e affascinanti tra le scritture moderne.

Con la matita e la penna, strumenti alla portata di tutti, studieremo le forme basilari delle lettere di questo alfabeto, lavorando sui movimenti da seguire, sulle legature tra le lettere e sul ritmo di scrittura.
Questo corso si rivolge a tutti e non richiede nessuna conoscenza calligrafica pregressa, né competenze grafiche o calligrafiche/tipografiche particolari; è destinato a chiunque voglia orientarsi all’interno del meraviglioso mondo della bella scrittura, o anche solo migliorare la leggibilità della propria grafia. Con l’esercizio ognuno, anche senza abilità calligrafiche alle spalle, saprà produrre una scrittura individuale piacevole e appagante in maniera personale e spontanea.

Svolgimento del corso

Dopo una breve introduzione storica alla scrittura e una piccola panoramica sulla calligrafia in generale e l’Italico in particolare, fatte le presentazioni e rotto il ghiaccio, prepareremo l’ambiente di scrittura impugnando correttamente la penna e assumendo la giusta postura.

Quindi scalderemo la mano e scioglieremo i muscoli con una serie di esercizi propedeutici a muoversi sulle righe dell’Italico, con la giusta inclinazione, il giusto ritmo, il migliore respiro. Proseguiremo facendo propria la terminologia di base, arrivando allo studio del ductus delle lettere minuscole e di quelle maiuscole, con le loro variazioni e le caratteristiche peculiari che rendono l’Italico ancora oggi una delle scritture più apprezzate al mondo.

Le lettere inizialmente verranno scritte singolarmente in gruppi con forme somiglianti, quindi si formeranno le prime parole, studiando le distanze fra le lettere e poi le frasi con le distanze fra le righe.
Concluderemo la nostra giornata unendo le lettere per formare parole, quindi componendo brevi testi per gestire in scioltezza il giusto ritmo di scrittura, eseguendo il modello proposto per applicarlo alla nostra naturale grafia.

Strumenti e materiali

Utilizzeremo per scrivere meglio matite e penne, sia a sfera che al gel, gli strumenti di scrittura più confortevoli e comodi soprattutto quando ci si ritrova a scrivere per molte ore. Carta di diversa grammatura, alfabeti e testi. Sperimenteremo diverse combinazioni di strumenti e materiali, per consentire a ognuno di trovare il proprio feeling con la scrittura.
Voi non dovrete portare nulla, esclusa la pazienza e l’entusiasmo; forniremo noi tutto il resto.

Corsivo Italico

Stile che si presta alle più disparate applicazioni (da una lettera formale ad un diploma, da una poesia ad un segnaposto), la calligrafia Cancelleresca – nota anche come corsivo Italico – è uno dei “ferri del mestiere” basilari per ogni aspirante calligrafo.

Questa scrittura corsiva dallo stile multiforme, la cui storia si estende su un paio di secoli e comprende sia la calligrafia che la tipografia, è l’origine di tutti i corsivi oggi in uso nei paesi occidentali, ha un forte carattere decorativo ed un’impronta tipicamente rinascimentale, pur mantenendo un’alta leggibilità data la familiarità con la scrittura a mano che tutti noi ancora pratichiamo.
Il tasto i corsivo negli editor visuali sta a richiamare proprio quell’italic che rappresenta la scrittura corsiva per eccellenza, origine di tutte le altre scritture corsive sviluppatesi in Occidente. Un importante contributo del Rinascimento italiano alla civiltà europea.

Si tratta di lettere strette, inclinate, tutte caratteristiche di una scrittura spedita e veloce. È anche uno degli stili più attuali e moderni, che si presta a numerose interpretazioni e variazioni di forma e anche ad essere scritto con ogni tipo di strumento. Quindi una scrittura su cui c’è sempre da imparare e che da sola potrebbe soddisfare la maggior parte degli utilizzi odierni della calligrafia.
Oggi l’Italico è la calligrafia classica preferita da moltissimi calligrafi, sia in Europa che nel resto del mondo, che lo interpretano in maniere personali ed espressive per i loro lavori artistici e commerciali.

Costo del corso e destinazione della cifra raccolta

Il laboratorio pratico di calligrafia Scrivere meglio avrà un costo popolare alla portata di tutti. I materiali e le dispense, che forniremo noi, resteranno a chi si iscrive. Il corso si terrà all’interno della libreria Kindustria, in via Martiri della Libertà 65/B, a Matelica (MC) (qui la mappa di google per raggiungerci).

Scrivere meglio e #FuturoInfinito

Parte del costo di iscrizione sarà destinato al progetto #FuturoInfinito. #FuturoInfinito è un progetto di ricostruzione i cui mattoni saranno i libri. Subito dopo il terremoto che ha duramente colpito l’entroterra maceratese il 30 ottobre 2016, è nato questo impegno per ricreare una biblioteca dapprima itinerante, poi stabile, che seguirà la comunità di #Visso nel suo viaggio di ritorno verso il paese.
Perché libri? Perché nei libri ci sono le parole e in questo momento c’è bisogno di parole nuove che vadano a sostituirsi al vocabolario del terremoto e della paura. Parole che aiutino a immaginare e a costruire un visione di futuro. Un futuro infinito. Con i libri vogliamo ricostruire un pezzo piccolo ma importante del patrimonio culturale di Visso.

I luoghi colpiti dal sisma del 30 ottobre hanno perso gli abitanti, fortunatamente vivi ma sfollati lungo la costa, e buona parte del patrimonio storico artistico che faceva di Visso la perla dei Sibillini. Ricostruire in maniera solida e responsabile è la priorità, ma tenere unita la comunità è l’unica garanzia per salvare l’anima di queste terre appenniniche di unica bellezza e grande cuore.
Scrivere, così come ogni impegno teso recuperare la normalità delle nostre vite, potrebbe essere un aiuto a sopportare e superare questo momento drammatico. Per questo, oggi che la terra sembra aver trovato una pace anche solo temporanea qua dove ha urlato più forte, vogliamo tenere questo corso di calligrafia corsiva per chi ha subito gli effetti devastanti del sisma e chiunque voglia trascorrere assieme a noi qualche ora con la calma della bella scrittura.

Matelica, la città dove terremo il corso, rientra nel cratere: siamo a una ventina di km dall’epicentro ma la nostra sede è sicura e al piano terra. Intorno a noi, purtroppo, i danni sono visibili. Ci piacerebbe che partecipare al corso Scrivere meglio sia anche, per voi, un’occasione di visitare le nostre terre ferite dal sisma ma ancora in piedi e accoglienti come prima. Ci piacerebbe farvi anche conoscere la nostra identità e dimostrarvi la nostra forza di reagire alla paura, con questo corso nelle zone colpite dal terremoto.

La cifra raccolta andrà a confluire – le porteremo di persona, siamo “di casa” – in un progetto per ricostruire la biblioteca di Visso con libri raccolti per la popolazione vissana oggi sfollata lungo l’Adriatico, così desiderosa di tornare sui suoi Sibillini. I 10€ della donazione acquisteranno libri, materiali e accessori (anche e soprattutto per la scrittura) per la nascente biblioteca vissana. Sarà un modesto ma importante contributo per svelare la bellezza e l’anima di luoghi che nessuna magnitudo può intaccare.

Il docente

Lorenzo Paciaroni è un appassionato di calligrafia che si occupa di lettere e lettering, a vario titolo, da dieci anni. Web Designer di professione, grafico mancato e writer sul finire degli anni Novanta, passa dall’evoluzione della lettera alla sua devoluzione, dal wild style all’alfabeto latino così come i millenni ce l’hanno consegnato nella sua complicata essenzialità.

L’Italico è stato oggetto del suo primo corso di calligrafia, che aveva per docente Luca Barcellona, nel 2009. Studioso di scritture storiche, un amore per il gotico medievale, diffonde le sue esperienze per scrivere meglio in uno “scriptorium 2.0” in rievocazioni storiche e dai siti scritturamedievale.it e bellacalligrafia.it

Iscrizione

Il laboratorio di calligrafia sarà a numero chiuso: per ragioni di spazio non potremo accogliere più di 15 persone all’interno della nostra libreria. Non è prevista una soglia minima da raggiungere, terremo il corso anche con un solo partecipante.
Per iscriversi chiediamo di versare una quota di garanzia di 20 euro come acconto; il sistema sicura di pagamento online paypal fa al caso nostro: è veloce, efficace, voi avrete un documento che certifica il pagamento e noi il vostro contatto.
Se non potete iscrivervi attraverso la procedura paypal contattatemi all’indirizzo info@bellascrittura.eu e troveremo un metodo alternativo. Ricordate però che il deposito cauzionale di 20€ garantisce la vostra iscrizione: chi effettua questo piccolo pagamento è automaticamente iscritto al corso, gli altri saranno messi in coda e se il numero degli iscritti raggiunge, prima del 22 gennaio, il tetto di 15 partecipanti non potremo accettarli.

Iscriviti online! Comodo, sicuro e veloce

Compila questo modulo per poter accedere al pagamento tramite PayPal.
Una volta inviato il modulo riceverai via email le istruzioni per effettuare il pagamento. Fornisci un indirizzo corretto, perché riceverai lì comunicazioni ed è con quello che potrai iscriverti al corso e sarai pronto a scrivere meglio.

Aggiornamento del 19 gennaio 2017: i posti a disposizione per il corso di calligrafia sono terminati e le iscrizioni sono state chiuse.
Un grazie di cuore a quanti hanno dimostrato interesse verso questo progetto, i partecipanti sono stati aggiornati sui dettagli e li aspettiamo domenica a Matelica. Per tutti gli altri, ci saranno sicuramente altre occasioni, nel corso del 2017, per trascorrere qualche ora assieme a scrivere bene.
Grazie ancora
BellaScrittura / Kindustria

Informazioni

Lorenzo Paciaroni:
www.bellascrittura.eu | info@bellascrittura.eu | 389.9474712
Libreria Kindustria
www.facebook.com/Kindustria | 0737.783733
 

* * *

Grazie a tutti

23 gennaio 2017 – Appena conclusa la bella giornata di calligrafia del laboratorio Scrivere meglio, il più grande ringraziamento va ai miei simpatici e attenti “alunni”, così indulgenti con il “docente”, pazienti con la scrittura e in sole otto ore capaci di migliorare sensibilmente il loro corsivo.
Siete stati bravissimi, mi avete riempito di soddisfazione e reso piacevole la trasmissione di quel che so fare. Vi ringrazio quindi anche per la possibilità che mi avete dato di mettermi in gioco in questa prima esperienza di insegnamento di calligrafia, spero di non aver deluso le vostre aspettative.
Vi dico grazie per la generosità con cui avete contribuito al progetto #FuturoInfinito, per rialzarci dopo i danni del sisma di ottobre, per ricostruire la biblioteca di Visso utilizzando metaforicamente i libri come mattoni: la vostra donazione è già confluita nel fondo di ricostruzione, che non ha intermediari né spese di gestione, e sarà utilizzato al 100% per fini solidali.
Speriamo, presto, di replicare una bella giornata come quella di domenica là dove oggi ci sono solo macerie, inagibilità e dispersione.

Un grazie di cuore e un applauso a Silvia e Francesca di Kindustria, che tanto si sono date da fare per rendere le nostre ore di calligrafia più accoglienti, leggere, avvolgenti, creando un’atmosfera amica in un ambiente familiare, nella loro fantastica libreria.
Oggi sappiamo che ripeteremo sicuramente e presto l’esperienza di un laboratorio pratico di calligrafia nei prossimi mesi e, per voi che siete stati con noi in questo primo incontro, abbiamo in programma un corso “avanzato” per ripassare e migliorare quanto appreso a Matelica il 22 gennaio.
Grazie ancora e continuate a scrivere, a mano, il più possibile. Vi aspettiamo al prossimo appuntamento con un bicchiere di Verdicchio.
Tornateci a trovare e, nel frattempo, non dimenticate che è la mano a seguire l’occhio (non il contrario).

Condividi questo contenuto!
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail