Pergamena battesimo come bomboniera ricordo. Corsivo Spencerian, Onciale e Italico per il piccolo Giona

Pergamena battesimo da stampare ed allegare a un’inutile bomboniera per il battesimo? Non a casa mia: per il battesimo di Giona, mio figlio, celebrato il 4 settembre 2016, io e la mia compagna abbiamo scelto di realizzare allestimenti, decorazioni, dolci e bomboniere in maniera artigianale e originale.
Allestimento battesimo
La pergamena bomboniera è stata scritta a mano per ricordo del battesimo, riportando una frase del Libro di Giona (Giona 2,9) in una cornice di nodi nautici. L’intero battesimo seguiva il tema marinaro, dagli inviti (anche queste grafiche realizzate da noi) alle decorazioni del tavolo dei dolci con conchiglie e reti da pesca e segnaposto ai tavoli fatti da barchette di carta decorata.

Pergamena battesimo calligrafia

Pergamena battesimo solidale: la donazione all’Associazione Raffaello

Allestimenti, decorazioni e bomboniere per il battesimo sono stati realizzati a mano, in casa, con materiali poveri. Le spese di realizzazione (non i tempi, che sono stati lunghi ma piacevoli) sono state basse e il denaro risparmiato è stato donato all’Associazione Raffaello, ONLUS marchigiana, per regalare un sorriso e un po’ di umanità ai piccoli ricoverati al reparto di Oncoematologia dell’ospedale “Salesi” di Ancona.

Pergamena battesimo, Giona 2,9

Quelli che onorano vane nullità abbandonano il loro amore
(Giona 2,9).

Fermo restando il significato religioso del Battesimo e le nostre intenzioni devozionali che lo hanno accompagnato, il messaggio trasmesso in questa bomboniera artigianale in corsivo Spencerian e Onciale è il pensiero conclusivo della preghiera di Giona nel ventre del grosso pesce, che chiude il secondo capitolo del Libro e precede la volontà di sacrificio che lo riporterà sulla terraferma.

Ho scritto la frase principale di questa pergamena ricordo del battesimo in Corsivo Spencerian con inchiostro ferrogallico fatto a mano in Svizzera, pennino Mitchell elbow a gomito su carta Rhodia da 80g/m2.
L’indicazione della citazione biblica è scritta in Onciale, con un piccolo pennino tronco Heintze&Blanckertz; con il medesimo pennino, un corsivo italico riporta la data e l’evento in chiusura del lavoro. Ne ho eseguite una quarantina, chiuse poi con un cordoncino bicolore e una conchigila applicata sul nodo con colla a caldo.

Allestimenti e preparazione decorazioni

La mia compagna, amante di decoupage e artigianato artistico, ha curato i dettagli e il coordinamento degli elementi nell’allestimento del tavolo dei dolci e delle decorazioni che hanno dato un tocco di festa alla bella cantina che abbiamo scelto per passare qualche ora assieme alle nostre famiglie dopo la cerimonia. L’Azienda agricola Maraviglia, per la bellezza del luogo e la genuinità del cibo, oltre che ovviamente per l’ottimo vino, è stata da subito la nostra prima ed unica scelta per la festa di Giona.

Le quattro grafiche degli inviti sono state declinate su vettoriali marini, dalle balene alle ancore ai nodi marinari che hanno costruito anche le cornici per la pergamena. Le barchette per i tavoli, su carta comune stampata con gli stessi codici colore, sono state sormontate da bandierine con il nome di Giona e le barchette segnaposto, più grandi e ancorate ai tavoli da una base di ciottoli arrotondati dal mare, avevano bandierine appese a due festoni pendenti dall’albero maestro.
Sul tavolo dei dolci, tra conchigile, coralli e stelle marine, caramelle e marshmallow, popcakes e cupcakes colorati (fatti a mano), confetti e muffin decorati. Le pergamene battesimo ricordo arrotolate dentro vasi di vetro con sabbia e conchiglie sul fondo.

Condividi questo contenuto!
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail