Con l’arrivo della primavera si apre la stagione delle manifestazioni e rievocazioni storiche cui prenderò parte, anche nel 2016, con il mio scriptorium di calligrafia medievale per il progetto bella scrittura. Il calendario 2016 ha già diverse date occupate, qualche riconferma e qualche nuova manifestazione dove porterò il mio allestimento medievale di calligrafia e scrittura storica; prima tra tutte in ordine temporale un’importante data già a fine aprile, per il fine settimana che porta alla festa della Liberazione.

Il Mercato delle Gaite di Bevagna

Una delle manifestazioni medievali più conosciute e rispettate del centro Italia si tiene a Bevagna, a due passi da Foligno, in Umbria, sul finire di giugno: il Mercato delle Gaite è un festival medievale di rievocazione storica che trae ispirazione dall’antica divisione di Bevagna in quattro quartieri denominati Gaite, e che ricostruisce, con la maggiore attinenza storica e dovizia di particolari, la vita quotidiana degli abitanti di Bevagna nel periodo compreso tra il 1250 e 1350.
A fine giugno le antiche botteghe dei mestieri medievali riaprono i loro battenti e riprendono le attività e le strade si popolano di bevanati che in abiti d’epoca vivono la quotidianità dei loro avi mangiando, lavorando, giocando proprio come loro.

bevagna-primavera-medievaleDal 22 al 25 aprile, a Bevagna si tiene un’anteprima del Mercato delle Gaite, la Primavera Medievale. Un evento che, nato come vetrina e anteprima della più nota festa medievale di giugno, ha nel tempo acquistato dimensione e spessore propri. Questo evento promuove delle giornate di cultura, arte e gastronomia medievale.
Bevagna si prepara alla manifestazione di giugno, riaprendo i mestieri e donando il paese ai numerosi turisti che, nel periodo festivo tra aprile e maggio, scelgono questo paese medievale come meta per vivere un’esperienza fuori dal tempo.
Durante questo periodo non mancano iniziative culturali come concerti o conferenze legate alle tante ricerche effettuate dalle quattro gaite.

Primavera medievale di Bevagna. Uno scriptorium di bella scrittura al mercato medievale

Un nome, quello del Mercato delle Gaite, che nel centro Italia appenninico è una garanzia, ed è per questo che – nella speranza di essere presente a Bevagna anche a giugno – parteciperò onorato e con gran piacere a questo impegnativo e celebre mercato ad aprile, che aprirà la stagione 2016 del mio scriptorium e mi offrirà l’opportunità di confrontarmi con una realtà molto attenta alla filologia medievale.
Appuntamento quindi sabato 23 aprile 2016 e domenica 24 aprile a Bevagna per il Mercato di Primavera.

Condividi questo contenuto!
Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblrmail